ABload

Software per la determinazione dei carichi equivalenti

Valutazione di Carichi Eccezionali

ABload

Il software ABload è dedicato alla valutazione della ammissibilità al transito di carichi eccezionali su
una rete stradale. La valutazione avviene mediante confronto fra carichi di progetto dell’epoca di
costruzione e carico eccezionale previsto in transito considerando anche gli effetti della redistribuzione
trasversale dei carichi. Valutazione della ammissibilità di un transito libero, condizionato o esclusivo.

Cos'è ABload

Il software ABload (Abnormal loads), ha come scopo principale il calcolo dei carichi equivalenti flettenti e taglianti di un generico convoglio, formato da una sequenza qualsiasi di carichi concentrati e/o distribuiti, in transito su una trave di luce variabile in un prefissato intervallo.
In fase di pre-processing, il software ABload consente di archiviare i carichi in un database che supporta l’utente anche nella gestione di dati non strettamente connessi con il calcolo, come la ditta che esegue il trasporto e il protocollo che ne identifica la pratica amministrativa.

E’ possibile inoltre archiviare i dati significativi delle strutture in un database.
In fase di post-processing sono forniti diversi strumenti per l’analisi dei risultati ed il confronto con i carichi delle principali normative storiche raccolte in archivi.

Il software è caratterizzato da quattro maschere di input/output principali:

  • Definizione dei carichi
  • Analisi dei carichi equivalenti
  • Analisi delle pressioni massime
  • Analisi di primo e secondo livello

Scheda Tecnica

Definizione dei carichi

abload-definizione-carichi-equivalenti
Maschera "Definizione dei carichi"

La maschera “Definizione dei carichi” è organizzata in tre aree, rispettivamente dedicate alla:

1. Definizione della configurazione di carico
2. Schema grafico
3. Analisi

L’analisi può essere condotta con diverse modalità di transito:
– Libero
– Condizionato
– Esclusivo

Analisi dei carichi equivalenti e  Analisi delle pressioni massime

analisi-dei-carichi-equivalenti-abload
Maschera "Analisi dei carichi equivalenti"

Le maschere “Analisi dei carichi equivalenti” e “Analisi delle pressioni massime”, strutturate allo stesso modo, sono organizzate in 4 aree, rispettivamente dedicate alla:

1. Scelta dei carichi da analizzare
2. Rappresentazione grafica dei risultati (Carichi equivalenti/Pressioni massime)
3. Tabulazione dei risultati
4. Estrapolazione dei risultati per una singola luce analizzata

Nell’ambito dell’analisi è disponibile la possibilità di generare e visualizzare dei Report che riassumono con grafici e tabulati i risultati delle analisi effettuate.

Analisi di primo e secondo livello

Maschera "Analisi di primo e secondo livello"

La maschera “Analisi di primo e secondo livello” è organizzata in 4 aree, rispettivamente dedicate alla:

1. Analisi dati in forma tabellare
2. Calcolo automatico dei coefficienti di ripartizione trasversali alla Courbon ed alla Massonet
3. Descrizione del Carico eccezionale dell’Analisi corrente
4. Descrizione Carico di progetto dell’Analisi corrente
5. Tabella di riepilogo per cavalcavia e TE esaminato